Dossier on the Renaissance Choral Music

The Renaissance in music occurred between 1450 and 1600. (Some historians place the beginning of the Renaissance as early as 1400.) As in the other arts, the horizons of music were greatly expanded. The invention of printing widened the circulation of music, too, and the number of composers and performers increased. In keeping with the Renaissance ideal of the “universal man,” every educated… Read more →

Segnare lo spartito…

Raramente vi sono dubbi circa l’importanza di evidenziare arpeggi e segni dinamici su una partitura per violino, sia in preparazione delle prove e sia per l’esecuzione di un brano orchestrale. Il tempo delle prove può essere sprecato se questo non viene fatto per nulla o non fatto con attenzione. Uno degli ultimi eminenti direttori d’orchestra americano, Robert Shaw, era noto… Read more →

The Twelve Old Modes

The first eight modes were designated in the medieval era, as a way to classify pre-existing Gregorian chants. The next four were added by Glareanus in 1547. This gave way to our modern system of tonality, especially via the Ionian mode. The most important note of a mode is its “final” or the note on which it cadences. This is… Read more →

Italian Latin

The Latin language developed as one of the dialects of the Italian Peninsula, in the area around Rome, in pre-Classical times. The other “Italic” dialects died out, but some influence on pronunciation remained, for instance, in the northwest region, Gallia Cisalpina, where the substratum was Celtic, as in transalpine Gaul. Regional dialects of Italian have long persisted in educated speech,… Read more →

Morten Lauridsen: anima e carisma. Intervista con il compositore

Morten Lauridsen è considerato uno dei più interessanti compositori americani contemporanei. I suoi brani figurano nel repertorio di molti cori e si caratterizzano per la cantabilità delle melodie e per l’aderenza ai testi. Il maestro conduce anche, impegni permettendo, una vita a contatto con la natura, nei boschi al confine tra gli Stati Uniti e il Canada. Non si concede… Read more →

Lo sfacelo della musica liturgica: una costante che progredisce!

Il canto, in ogni tipo di sua forma, è una manifestazione artistica dell’uomo, come la pittura, la scultura, la prosa, ecc., che prevede da parte di chi lo esegue una certa predisposizione e un ovvio grado di consapevolezza e conoscenza. Non è assolutamente vero che tutti possono cantare, senza averne una minima capacità tecnica e vocale o almeno una certa… Read more →